Esercizio: Una foto segnaletica

Ti è mai capitato di essere schedato dalla polizia?

Presumo di no, ma se anche così fosse ciò non significa che questo esercizio non possa esserti utile. In sintesi, il compito consiste nel realizzare una foto segnaletica.

Presumo tu sappia come si fa. Mettiti in piedi contro un muro bianco. Fotocamera su un cavalletto, un mobile, o una sedia con qualche libro impilato. Se vuoi essere maggiormente realistio, ti consiglio di realizzare un cartello bianco di circa 10cm. x 20cm. su cui scrivere in nero a corpo grande (40-46)  un numero, una sigla tipo: LAPD, o Questura di Palermo, o Dortmund Polizei, e sotto di questa una data.

A te la scelta del vestiario (preferisci il gessato grigio alla Lucky Luciano, o la tee stile Steve McQueen) dell’espressione (feroce? spietata? allucinata? interrogativa?) e dei capelli (brillantinati? elettrici? o stile arrestato alle quattro del mattino?). Insomma, massima libertà d’interpretazione.

Le foto da farsi sono come da tradizione due: una di fronte e una di profilo, flash attivato a piena forza e, naturalmente, profilo colore impostato su: BW (foto in bianco/nero).

Beh? Che faccia hai? Ti eri mai visto così? Nella vita non si sa mai cosa vi può capitare…

E se il gioco ti è piaciuto, ti consiglio di leggere il bel libro di: Giacomo Papi, Accusare. Storia del Novecento in 366 foto segnaletiche (2004, ISBN edizioni).

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: