Pensieri: I volti finti

Hai fatto caso a come da tempo la pubblicità ci abbia abituato a bellissimi ritratti di volti ingannevoli nella loro falsità?

Avrai certamente notato come la maggior parte delle fotografie che vediamo oggi sui grandi manifesti pubblicitari, o sulle pagine patinate delle riviste, non sono più veramente autentiche. Sono il risultato di fotografie sapientemente (e talora abnormemente) ritoccate in modo da produrre delle immagini di volti che servono a creare e mantenere gli stereotipi di bellezza imposti dai media. Volti glamorous, ma talmente costruiti che nemmeno gli stessi modelli si riconoscono più nelle fotografie finali.

E avrai anche notato che siamo ormai talmente condizionati da queste immagini che non ci stupiamo più di vedere una persona che si tinge i capelli di colori falsi ed improbabili, o che consideriamo “volgare” o “sciatta” una persona (specialmente se di sesso femminile) che non tenta di abbellire il proprio aspetto fisico con qualche “trucco”.

Dal volto al resto del corpo, una serrata campagna per la bellezza insostenibile è in pieno svolgimento e si intensifica ogni giorno di più. Ma ogni giorno si contano anche i morti e i feriti di questa guerra, che si misurano nei numeri dell’incremento esponenziale dei disturbi dell’immagine corporea. Nelle persone che non si riconoscono più nel loro corpo e che cercano in modi più o meno sani di modificarlo. Nei numeri in crescita delle vittime della medicina (e della chirurgia) “estetica”.

A fronte di tutto questo non è per niente strano se tutti noi fatichiamo sempre più ad accettare il nostro vero aspetto e non ci riconosciamo nelle fotografie che ci raffigurano.

Ri-vedersi attraverso gli autoritratti e ri-scoprire la propria unicità e individualità è l’unica via di fuga da questa follia imperante nel mondo.

  1. Vorrei aggiungere fiumi o ruscelli di parole al tuo pensiero, ma non direi nulla di nuovo,se non cose scontate. Ma,mi fa rabbia e soprattutto pena, vedere una come Ornella Muti, trasformarsi in una Maschera gonfia e inespressiva per cosa?.
    Poverina, forse pensava di ringiovanire e …procuriamole uno specchio.
    E’ un mondo superficiale, in cui Apparire ci illude di vivere bene.

    Con amicizia
    Gina

    • Ingrid
    • 19 gennaio 2011

    A proposito di corpo e di ri-vedersi..vorrei portare un’esperienza diretta familiare: mia sorella successivamente ad un trapianto sta assumendo dosi massicce di cortisone, che hanno causato uno stravolgimento del suo corpo, aumento di peso, gonfiore ecc. ogni tanto con l’autoscatto, si fotografa, per poi concentrarsi sul suo aspetto fisico cambiato, per cercare di trovare nella fotografia se stessa, per accettare i cambiamenti dovuti all’assunzione dei farmaci. Lei dice che vedersi nelle fotografie l’aiuta nell’accettazione di un corpo nuovo all’interno del quale c’è sempre lei. Lei è sempre stata magrissima, ma la taglia non conta, il nostro corpo non è un vestito che si cambia a seconda delle stagioni o della moda, è esattamente ciò che siamo.
    Certe volte capita di scorgere in uno sguardo o dall’espressione di un viso la vita di una persona, come i volti di certe persone abituate alla vita dura di montagna o di mare, hanno la pelle scavata dalla fatica della vita all’aria aperta, a me piacciono molto queste persone, sono persone che hanno vissuto la fatica fisica, una vita a contatto con la natura, fatta di cose semplici, ecco spesso tutto questo si legge dai loro volti.
    Penso che l’accettazione del nostro corpo sia fondamentale, piacersi, guardarsi allo specchio e ri-trovarsi in quello che vediamo, penso che la medicina quando prevede terapie, che portano a dei mutamenti importanti del nostro corpo, debba considerare la sofferenza che provano le persone nel vedere il proprio corpo diverso, la sofferenza quotidiana nel vivere in un corpo che non sentiamo più nostro, investire risorse anche in questo senso.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: