Ri-Vedere con Carta e Matita

Il disegno e la pittura – proprio come la fotografia – sono due attività che necessitano dell’attivazione di una serie di processi della visione: la percezione dei limiti, la percezione degli spazi, la percezione delle relazioni, la percezione della luce (e dell’ombra), la percezione della gestalt del mondo circostante.

Quanti di noi possono dire di essere capaci di guardare il mondo in questo modo? Tu sei capace?

Ti sei mai chiesto se quello che vedi è realmente ciò che ti circonda, o soltanto ciò che ti sei abituato a vedere?

In altre parole, sei consapevole dei pregiudizi che ti sei costruito negli anni su ciò che credevi di vedere?

Lo scopo del seminario è imparare a decostruire questi pregiudizi e a guardare il mondo per quello che è, per poi imparare a vederlo in maniera più consapevole e a raffigurarlo in modi nuovi e assolutamente originali.

  • Il seminario è aperto a tutti
  • Il seminario è limitato ad un massimo di venti partecipanti
  • Non sono richieste esperienze artistiche precedenti
  • E’ necessario dotarsi di una matita HB, di una scatoletta di acquerelli e di un blocco di carta da acquerelli

Sede: Rimini

Durata del seminario: una giornata dalle ore 9.00 alle ore 18.30 con un break tra le ore 13.00 e le  ore 14.00.

Info: fabio.piccini@mac.com

Annunci
I commenti sono chiusi.
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: